HOME
su
Campania-vigna

VINI DELLA CAMPANIA


In questa regione la viticoltura è storia e tradizione, legata com'è a terreni favorevolissimi e ad un clima davvero eccezionale. L'influenza marina si stempera raggiungendo i monti irpini, ove il suolo calcareo connota in modo decisivo i vini, che si manifestano in tutta la loro ricchezza e potenza polifenolica. L'Aglianico si fa qui meno spigoloso e più elegante, autoctono di grande razza che si fa cornice di Casavecchia , Barbetta e Piedirosso. Giustamente in auge i grandi bianchi Fiano, Falanghina, Greco di Tufo, Coda di Volpe e Asprinio. In tutte le regioni italiane la viticoltura ha storia antica, ma solo pochi luoghi vantano come la Campania un contatto così stretto con le proprie origini. Le citazioni letterarie si sprecano e le evidenze archeologiche non sono da meno. I Romani, evidentemente, nel parlare di “Campania Felix” si riferivano anche ai suoi raffinati vini.
 

VINI BIANCHI CAMPANIA

VITE MARITATA

Asprinio di Aversa D.O.C.
IBORBONI - CAMPANIA
Anno 2016
VEDI VITE MARITATA
Vino Bianco

€13.50

LUNA JANCA

Coda di Volpe I.G.T.
IBORBONI - CAMPANIA
Anno 2016
VEDI LUNA JANCA
Vino Bianco

€12.00
 
 

Vite Maritata


La coltivazione della vite prevede la presenza di un tutore; nell'antichità i contadini usavano come tutore un albero vivo (vite maritata). Gli Etruschi svilupparono questa tecnica di coltivazione con due varianti: l'alberata, ove la vite è tenuta legata da un singolo albero, e la piantata, ove le viti, legate ad alberi disposti in filari, sviluppano i loro rami lungo funi legate tra i vari alberi. Interessanti esempi di alberate sono oggi ancora presenti in alcuni coltivi del Cilento (Salerno). Cospicui esempi di piantata sono tuttora frequenti nel casertano, ove il vitigno coltivato è l'Asprinio ed i tutori sono pioppi alti fino a 15 metri.

 


VINI ROSSI CAMPANIA

PIANO DI MONTEVERGINE

Taurasi Riserva D.O.C.G.
FEUDI S.GREGORIO - CAMPANIA
Anno 2012
VEDI PIANO-DI-MONTEVERGINE
Vino rosso

€38.00

PIEDIROSSO

Piedirosso Campi Flegrei D.O.C.
LA SIBILLA - CAMPANIA
Anno 2011
VEDI PIEDIROSSO
Vino rosso

€10.00
 
 

Aglianico


Il vitigno Aglianico ha probabili origini Greche e in Italia si trova soprattutto nelle province di Avellino e Benevento in Campania. Il vitigno Aglianico predilige i terreni vulcanici, presenti nei territori in cui offre i migliori risultati. Col vitigno Aglianico si producono grandi vini, quali il Taurasi DOCG. I vini prodotti con l'Aglianico si prestano ad affinamenti in legno, sia in botte grande che in barrique. L'affinamento in legno tende a smussare il tannino dei vini giovani e addolcire il prodotto rendendolo fine ed armonico. La diffusione del vitigno Aglianico lo ha dotato di una fortissima variabilità intravarietale e zonale che ha portato alla registrazione nel Registro Nazionale delle Uve da vino di due distinte varietà: l’Aglianico – coltivato soprattutto a Taurasi in Campania – e l’ Aglianico del Vulture – diffuso in Basilicata.