HOME
LOMBARDIA-vigna.jpg

VINI DELLA LOMBARDIA


Grande la gamma di possibilità espressive di questa regione, segnata da alte montagne e ampie vallate ma anche da morbide colline digradanti verso i laghi, con climi e terreni assai diversi tra loro ed una forte caratterizzazione dei terroirs. L’Oltrepò, si ricordi, è considerata la seconda zona al mondo per la produzione di Pinot Nero per estensione e per qualità. In Lombardia, però, ci sono altre estensioni viticole spesso dimenticate e di notevole pregio. È il caso della Valtellina dove il Nebbiolo, qui chiamato Chiavennasca, dona vini incantevoli per eleganza e fascino. Non dimentichiamo neppure il Trebbiano di Lugana e il rosso Moscato di Scanzo dalle origini legate agli antichi Romani, altri grandi vini della Lombardia. La scelta di produrre in qualità sembra avere premiato i produttori in maniera chiara.
 

VINI BIANCHI LOMBARDIA

Lugana


La denominazione Lugana valorizza il vitigno autoctono bresciano e veronese Trebbiano di Soave, un vitigno della famiglia dei Trebbiano di qualità superiore rispetto ai suoi parenti. Distribuita su entrambe le provincie, è una delle poche denominazioni che riguardano esclusivamente i vini bianchi, prodotti su un territorio particolarmente ricco e nutritivo per i vigneti. Produce tutte le tipologie di vino bianco, dal secco tranquillo al dolce passito, passando per i vini mossi. Sono vini eleganti e di qualità, che abbracciano una ampia gamma gastronomica, che accompagnano cene di una certa rilevanza.

Oltrepò Pavese


La denominazione Oltrepò Pavese ha già quaranta anni di vita, e coinvolge una vastissima produzione di vini, con molte varietà di uva utilizzate. Negli ultimi anni ha “perso” la tipologia dello spumante ottenuto con il metodo classico che ha ottenuto una sua propria denominazione, ma mantiene comunque una produzione di buona qualità, anche se forse il disciplinare è troppo elastico, e la produzione viene divisa in troppe tipologie. Questo fa si che la denominazione si perda un po tra le tantissime etichette, e le aziende fanno fatica ad emergere nel panorama nazionale. Molte cercano di produrre l'intera gamma che però prevede ben ventisette tipologie diverse. I vini al momento risultano di discreta qualita, ma restano confinati al consumo da tavola quotidiano, e nessuna delle cantine produttrici riesce ancora a produrre delle eccellenze che potrebbero far decollare l'economia vinicola dell'intera zona. Sarebbe forse il caso di iniziare a dividere più specificatamente la denominazione, come si è fatto nel caso del Metodo Classico, passato alla sua DOCG, fatto che ha certamente giovato al vino.

LUGANA

LUGANA D.O.C.
CA'LOJERA - LOMBARDIA
Anno 2016
VEDI LUGANA
Vino Bianco

€12.50

PINOT NERO OLTREPO'PAVESE

Barona Vivace D.O.C.
CORTE MONTINI - LOMBARDIA
Anno 2016
VEDI OLTREPO
Vino Bianco

€9.50

RIESLING ITALICO

Riesling Italico D.O.C.
CORTE MONTINI - LOMBARDIA
Anno 2016
VEDI Riesling-MONTINI
Vino Bianco

€11.00

VINI ROSSI LOMBARDIA


Nebbiolo o Chiavennasca



Lo stesso scenario di ripidi terrazzamenti intagliati tra le montagne, si ha in Valtellina, l’unico vero baluardo del Nebbiolo, qui chiamato Chiavennasca, al di fuori del Piemonte.
Anche in questo caso stiamo parlando di una produzione di nicchia. Il fatto che l’affinamento minimo sia di soli 25 mesi ci fa capire che le uve non hanno e non puntano alla stessa ricchezza polifenolica di quelle piemontesi, ma compensano in acidità e profondità di profumi grazie ad una escursione termica notevole.
Da ovest ad est abbiamo il Sassella, il vino di punta, dai tratti molto fini, Grumello fresco e con note minerali, l’Inferno che forse è il più robusto e scorbutico, e infine il Valgella, più leggero, con tanti fiori.
Ottimo anche lo Sforzato di Valtellina, Sfurzat, vino prodotto dai migliori grappoli raccolti e poi fatti appassire per tre mesi sui graticci, a cui segue una lunga vinificazione per estrarre tutto il possibile dalle bucce di Nebbiolo e almeno 12 mesi di affinamento in botte
. Da notare i nomi molto evocativi dei vini, che richiamano le fatiche a cui i contadini si devono sottoporre.

DIANA

Rebo IGT
TREVISANI - LOMBARDIA
Anno 2007
VEDI DIANA
Vino Rosso

€11.00

INFERNO

Nebbiolo D.O.C.G.
NOBILI - LOMBARDIA
Anno 2015
VEDI INFERNO
Vino Rosso

€19.00

VALTENESI

Valtenesi D.O.C.
CANTRINA - LOMBARDIA
Anno 2015
VEDI VALTENESI
Vino Rosso

€11.50

CHIARETTO GARDA

Marzemino, Groppello, Sangiovese, Barbera DOC
TREVISANI - LOMBARDIA
Anno 2016
VEDI CHIARETTO-GARDA
Vino Rosso

€12.50