HOME
su
PIEMONTE-vigna

VINI DEL PIEMONTE


Il territorio del Piemonte si trova per il 30% in collina, per il 26% in pianura e per il 44% in montagna; ma più del 90% della produzione vitivinicola regionale avviene nelle zone collinari, con sistemi di allevamento moderni (guyot, controspalliera). Alpi e pianura legati da grandi fiumi: questa la sintesi del vigneto piemontese, in cui le colline del Monferrato particolari microclimi, rappresentano la variabile caratterizzante. Terra di Nebbiolo, grande padre di Barbaresco e Barolo, che racconta storie di altissimo valore enologico, ma anche di Barbera e Dolcetto, vitigni oggi rivalutati da una nuova ondata di giovani e innovativi produttori. Attenzione a Favorita e Timorasso (vitigno raro coltivato prevalentemente nel Tortonese), autoctoni bianchi emergenti, che insieme a Erbaluce e Arneis caratterizzano questa importante realtà enologica.
 

VINI BIANCHI PIEMONTE

Sebbene il Piemonte sia famoso per la sua grandissima produzione di vini rossi, non si può non apprezzare e riconoscere la grandissima qualità dei suoi vini bianchi. I vini bianchi del piemonte, infatti, stanno sempre di più conquistando una posizione di rilievo su tutti mercati: i vini bianchi piemontesi sono sempre più cercati e non solo per quanto riguarda gli spumanti (Asti in testa) ma anche e soprattutto per quanto riguarda tutte le altre tipologie di vino bianco. Il vino bianco del Piemonte si produce principalmente con vitigni autoconi, come l'Erbaluce ed l'Arneis, o con vitigni internazionali come il Sauvignon, lo Chardonnay ed il Pinot (bianco o grigio). L'Arneis, in particolare, è alla base di due dei più famosi vini bianchi del Piemonte: il Roero Arneis DOCG ed il Langhe Arneis DOC, parte delle eccellenze enologiche della regione. Parlando di vini bianchi del Piemonte, come dimenticare, poi, il celebre Gavi DOCG, a base di uve Cortese.

BLANGE'

Langhe Arneis D.O.C.
CERETTO - PIEMONTE
Anno 2013
VEDI BLANGE
Vino Bianco

€19.00

DERTHONA-Timorasso

Colli Tortonesi D.O.C.
VIGNETI MASSA - PIEMONTE
Anno 2016
VEDI Derthona
Vino Bianco

€23.00

NASCETTA

Langhe D.O.C.
DIEGO CONTERNO - PIEMONTE
Anno 2016
VEDI NASCETTA
Vino Bianco

€14.50

FAVORITA

Langhe D.O.C.
BARACCO DE BARACHO - PIEMONTE
Anno 2017
VEDI FAVORITA
Vino Bianco

€9.50

ARNEIS

Arneis Roero D.O.C.G.
PINSOGLIO - PIEMONTE
Anno 2016
VEDI ARNEIS
Vino Bianco

€11.50

TUFFO

Gavi D.O.C.G.
MORGASSI - PIEMONTE
Anno 2015
VEDI TUFFO
Vino Bianco

€14.00

ERBALUCE DI CALUSO

Erbaluce di Caluso D.O.C.
SILVA - PIEMONTE
Anno 2016
VEDI ERBALUCE
Vino Bianco

€11.00

VINI ROSSI PIEMONTE



Il Piemonte è, forse, la regione vinicola italiana più importante, ed i vini rossi Piemontesi sono riconosciuti ed apprezzati in ogni angolo del mondo. Il Piemonte può vantare una lunghissima serie di eccellenti vini rossi. Il vino rosso in Piemonte si produce con uva proveniuenti da una lunga serie di vitigni sia autoctoni ed internazionali, ma certamente in cima alla lista dei più usati troviamo il Nebbiolo, il Barbera ed il Dolcetto: da questi tre vitigni hanno origine innumerevoli varianti di vini Piemontesi, tra cui i celebri Barolo e Barbaresco. Tra i grandi vini rossi del Piemonte come non citare, poi, vini come il Barbera ( d'Asti e del Monferrato),il Ruchè di Castagnole, il Gattinara ed il Ghemme.


Vino BAROLO

Il Barolo è uno dei vini più famosi al mondo. E' prodotto uva Nebbiolo, uno dei più grandi vitigni del mondo, presente quasi unicamente in Piemonte.

Il nome "Nebbiolo" deriva da nebbia proprio perchè l'uva matura quando le colline sono avvolte dalle prime nebbie autunnali, oltre che per il colore grigio argenteo degli acini, quasi tendente al viola, ricoperti da una pruina che sembra annebbiare l'acino. Nelle Langhe, al di fuori della zona d'origine del Barolo,si chiama tutt'oggi col nome di Nebbiolo d'Alba e di Langhe Nebbiolo.

Il nome Barolo deriva invece dalla famiglia Falletti, marchesi di Barolo, che ne iniziarono la produzione.

Colore Rosso granato a volte anche intenso, con riflessi aranciati che nel della sua evoluzione si accentuano.

Profumo intenso e netto,con sentori floreali che ricordano la rosa e la viola nei vini giovani; col tempo prevalgono sentori di frutta quali la ciliegia sciroppata e la prugna cotta, poi profumi vegetali di sottobosco e terre bagnate che ricordano il tartufo e i funghi, infine aromi speziati di pepe, cannella e vaniglia, che evolvono verso profumi animali come il cuoio quando invecchiato.

Gusto spiccatamente tanninico quando è giovane, ricco di corpo, dal sapore asciutto, pieno, robusto, ma anche vellutato, armonico, avvolgente. In bocca si percepisce la bacca rossa della ciliegia e della mora, la liquirizia e la vaniglia, il tabacco e il caffé.

Gradazione Circa 13°

Invecchiamento di questo vino importante richiede almeno 3 anni a decorrere dal 1 gennaio dell'anno successivo alla vendemmia, di cui almeno 2 in botti di rovere o castagno. Diventa Barolo Riserva se invecchiato per un periodo minimo di 5 anni, di cui almeno 2 in botti di rovere o castagno. Il Barolo è uno dei grandi vini da invecchiamento, se ben conservato.





DOGLIANI PIANEZZO

Dolcetto di Dogliani D.O.C.
BOSCHIS FRANCESCO - PIEMONTE
Anno 2012
VEDI Dolcetto
Vino Rosso

€12.00

RUCHÈ DI CASTAGNOLE

Ruchè Castagnole Monferrato DOCG
GATTO PIERFRANCESCO - PIEMONTE
Anno 2013
VEDI Ruchè
Vino Rosso

€14.00

BARBERA

BARBERA D'ASTI D.O.C.G.
CASCINA DEL TASSO - PIEMONTE
Anno 2012
VEDI BARBERA
Vino Rosso

€13.50

BASADONE

VERDUNO D.O.C.
CASTELLO DI VERDUNO - PIEMONTE
Anno 2012
VEDI BASADONE
Vino Rosso

€17.00

BARBARESCO

BARBARESCO D.O.C.G.
CASTELLO DI VERDUNO - PIEMONTE
Anno 2011
VEDI BARBARESCO
Vino Rosso

€28.00

BAROLO

BAROLO SERRALUNGA DOCG
ETTORE GERMANO - PIEMONTE
Anno 2010

VEDI barolo_serralunga
Vino Rosso

€33.00